Chi siamo

come nasce Ta Amà

TA AMÀ è una associazione senza fini lucrativi e svolge una attività di cooperazione in favore delle popolazioni in via di sviluppo. L’attenzione principale di TA AMÀ è verso quelle realtà disagiate nel mondo ove sia possibile recuperare il senso della bellezza e della semplicità del vivere coniugandolo allo sviluppo economico e culturale. TA AMÀ si propone quindi come strumento perché i progetti che concorrono a quello sviluppo siano compatibili con la salvaguardia dell’ambiente, della cultura e della storia dei popoli.

In criolo “Ta amà” è “l’amare”. Per noi, viaggiatori in sosta in uno spazio interiore, è diventato l’invito a procedere. È lo slancio propulsivo ad andare oltre, al di fuori di noi, verso l’altro.

Il primo incontro è con Capo Verde, con la sua terra arsa, la vegetazione a tratti esuberante, il paesaggio suggestivo delle isole vulcaniche, con la gente, i sorrisi, i colori, la musica, quel senso di tempo sospeso, di attesa. Conoscere Capo Verde è il primo passo di questo viaggio: occorre andarci nei piccoli villaggi fatti di stanze in mezzo al niente, camminare per le strade polverose di Pedra Badejo e sentire il fragore dell’oceano lontano, salire su per strade di lava verso il vulcano che a tratti smuove la terra e cambia il paesaggio, ascoltare il vociare ricco della gente nei mercati, colorati e pieni di vita.

Al ritorno da questo viaggio rimane addosso la struggente nostalgia per la semplicità della vita, per l’essenziale.

Così è successo a noi d’innamorarci e di voler fare gruppo, metterci a disposizione come tramite alle iniziative d’aiuto che in Capo Verde l’Associaçao Solidariedade e Desenvolvimento (Associazione Solidarietà e Sviluppo) ha messo in atto perché la semplicità bella ed auspicabile nella vita di ogni individuo non sia povertà dolorosa, difficoltà estrema a vivere il quotidiano.

Quello che vorremmo è che per ognuno di noi “amà” significhi amore e rispetto, TA AMÀ diventi un inno alla vita.

Il nostro Statuto

chi siamo

foto Rosanna Chabert
Rosanna Chabert
PRESIDENTE

“Seguo i progetti realizzati a Capo Verde da molti anni e dopo averli visti dal vivo è cresciuta la voglia di non essere più solo una spettatrice, ma di mettere a disposizione le competenze maturate in più di vent’anni di attività a sostegno della creazione e dello sviluppo di microimprese e cooperative.”

elena-ferrero
Elena Ferrero
VICEPRESIDENTE

“Ho lavorato con insegnanti Italiani, Capoverdiani e studenti dell’Università di Torino in progetti di cooperazione internazionale e gemellaggi per l’educazione ambientale e alla sostenibilità.”

fasano
Giacomino Fasano
SOCIO FONDATORE

“Imprenditore nel settore delle macchine agricole, per anni ho fatto il raccoglitore e lo spedizioniere per le missioni e per i progetti di sviluppo per l’isola di Fogo e non solo.”

sergio
Sergio Ferrero
SOCIO FONDATORE

“Imprenditore da sempre, lavoro ora con Ta Amà per realizzare progetti di sviluppo sostenibile al servizio del popolo capoverdiano.”

gianni-mortara
Giovanni Mortara
SOCIO FONDATORE

“Geologo, già ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche, mi occupo di rischi geologici e progetti di cooperazione internazionale per i programmi di sensibilizzazione ambientale e di turismo sostenibile nelle isole di Capo Verde.”

ramello
Pierluigi Ramello
SOCIO FONDATORE

“Architetto e viaggiatore. Ho partecipato ai progetti di casa a Capo Verde; sogno una società ideale, rispettosa dell’ambiente e della sua varia umanità.”

bianca
Bianca Roagna
SOCIA WEBMASTER

“Dovrebbe bastar questo, dire di uno come si chiama e aspettare il resto della vita per sapere chi è, se mai lo sapremo, poiché essere non significa essere stato, essere stato non significa sarà.” Credo nelle avventure per fare di questo, uno dei migliori mondi possibili.

Come nasce il logo di Ta Amà